Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Dalla cucina alla camera da letto

la figa è come un ostrica va saputa aprire

Come aprire un'ostrica durante una serata speciale

Sono il cibo afrodisiaco per antonomasia, forse per la forma, forse per come vengono consumate: le ostriche infatti all'apparenza richiamano il sesso femminile e si mangiano con le mani o si succhiano direttamente dal guscio.

Ma, come accade con alcune donne, prima che ti permettano di entrare in intimità, questi molluschi fanno una bella resistenza. Bisogna dunque trovare il modo di farle schiudere, possibilmente senza figuracce.

Prima che arrivi la vostra invitata è bene dunque informarsi su come farle aprire. Ci vogliono innanzitutto gli strumenti adatti: guanti speciali e un coltello da ostriche con lama corta, appuntita e robusta e un manico spesso e dotato di fermo per impedire alla mano di scivolare. Con la mano sinistra tenete il mollusco, o adagiatelo su un piano, con la parte convessa verso il basso e la cerniera del bivalve verso di voi.

Con il coltello, impugnato tenendo il pollice a 1 cm dalla punta, infilate la lama tra le due valve a 2/3 della lunghezza dell'ostrica e affondare per un paio di centimetri circa. Fate scorrere la lama lungo il lato interno fino a recidere il muscolo che tiene serrate le due valve e continuate a far girare il coltello lungo il perimetro del guscio, ruotandolo delicatamente per staccare le valve.

Questo se l'ostrica è concava, mentre se è piatta il coltello va infilato nella cerniera che si troverà lontano da voi, per scardinarla, poi tagliate il muscolo eccetera, eccetera. La carne del bivalve dovrebbe trovarsi nel guscio inferiore, non resta che staccare il mollusco con il coltello e riadagiarla sul guscio.

Ricordate che l'acqua di mare che troverete all'interno una volta aperta la conchiglia va assolutamente conservata e sorbita insieme al frutto.

Comunque, se vi piace vincere facile, si trovano in vendita anche ostriche già aperte, ma dopo essersi esercitati un po', volete mettere l'effetto dell'aprire un'ostrica con nonchalance? Se invece dopo qualche tentativo in cui avete rischiato di tagliarvi i polsi, abbandonate l'apparenza  per la sostanza e le scegliete "pret a porter" o anche se decidete di aprirle prima dell'arrivo dell'ospite, ricordatevi di adagiarle su un letto di ghiaccio, sperando sia un viatico per una serata su un letto ... di fuoco.

Fonte Playboy n. 42 febbraio / marzo 2013

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Archivio articoli

SexBanner

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.